capperidett3

Capperi di Salina al sale

Utilizzati per diverse preparazioni, per “dare mordente” e carattere al piatto. I capperi si sposano ottimamente a un semplice sugo di pomodoro e basilico, alla classica caponata e a piatti a base di pesce. Nell’isola è molto diffusa la preparazione della guarnizione “a stimpirata” a base di: zucchero, miele, aceto, menta, olive e capperi. Ottimi sono fritti in olio e serviti come piccoli stuzzichini per gli aperitivi

CALIBRO 4/5: BUSTA da 1Kg

Richiedi una quotazione
Compara
COD: CC108. Categoria: . Etichette , , , .

Descrizione prodotto

Nome commerciale del prodotto
Capperi di Salina al sale marino

Materia prima
Cappero di Salina Pianta perenne della zona particolare dell’isola di Salina, che si è affermata come centro della produzione italiana di qualità.

Ingredienti prodotto finito Cappero e sale I capperi sono stesi ad asciugare in tini di legno, al fresco, per impedire loro di sbocciare, si procede alla salatura a strati con sale marino grosso

schedatecnica CLICCA SULL’ICONA E SCARICA LA SCHEDA TECNICA DI QUESTO PRODOTTO

Scheda Tecnica

Caratteristiche sensoriali Compattezza, profumo e uniformità Un cappero compatto è una garanzia di durata nel tempo (il cappero di Salina sotto sale si conserva fino a due-tre anni). Il “cultivar” prevede che il frutto, rispetto a quello di altre zone di coltivazione che si trovano in terra di Sicilia, abbia quasi due giri di foglie in più, rendendo la struttura dello stesso più carnosa e più ricca di gusto

Caratteristiche produttive
Raccolto a mano Raccolta effettuata da fine maggio a tutto agosto, ogni 8-10 giorni. L’azienda dispone di n° 3 calibri: grosso, medio, piccolo. Quest’ultimo secondo disponibilità della materia prima

Trattamenti
Nessuno

Destinazione prodotto
Il prodotto va dissalato sotto l’acqua corrente per poi essere usato

STOCCAGGIO In luogo fresco e asciutto, lontano da fonti di calore
DISPONIBILE 12 mesi

Recensioni

  1. Staff QuantoBasta

    :

    Utilizzati per diverse preparazioni, per “dare mordente” e carattere al piatto. I capperi si sposano ottimamente a un semplice sugo di pomodoro e basilico, alla classica caponata e a piatti a base di pesce. Nell’isola è molto diffusa la preparazione della guarnizione “a stimpirata” a base di: zucchero, miele, aceto, menta, olive e capperi. Ottimi sono fritti in olio e serviti come piccoli stuzzichini per gli aperitivi

Solamente clienti registrati che hanno comprato questo prodotto possono lasciare una recensione.